ESCLUSIVA – Intervista a Violet Castro

Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram
Email

Il 25 ottobre di quest’anno la Titan Books pubblicherà un altro nuovo romanzo originale ambientato nell’Alien Universe, un titolo che stavolta non avrà come protagonisti personaggi inediti o alcuni ripresi da fumetti o videogame, stavolta infatti, il protagonista, o meglio, la protagonista, viene direttamente dal grande schermo di questo franchise. Sto parlando di Jenette Vasquez, la “troppo troppaMarine di Aliens di James Cameron.

Aliens: Vasquez“, questo il nome del nuovo romanzo, sarà una origin-story che andrà alle radici di questo noto personaggio, e per raccontarla, la Titan Books ha scelto Violet Castro, autrice messicana affermata con diversi titoli all’attivo, tra cui “Goddess of Filth”, “The Queen of The Cicadas” e “Mestiza Blood”, e nominata a due premi “Bram Stoker”.

Ho avuto la possibilità di intervistare l’autrice in merito a questo suo ultimo lavoro. Se siete interessati a leggere questo romanzo, qui, oltre a saperne di più in merito, potete trovare anche qualche piccola chicca in anteprima.

Buona lettura!

  • Ciao Violet! Innanzitutto ti ringrazio moltissimo per avermi concesso questa intervista per Alien Universe Italia! Cominciamo con la solita domanda di rito: ti consideri un grande fan di Alien? Se sì, qual è stata la tua prima esperienza con questo franchise?

Sono una grande fan da quando mia madre mi ha mostrato il film quando probabilmente ero troppo giovane per guardarlo. Aliens è stato davvero interessante grazie ai personaggi di Newt e Vasquez. Da giovane latina adoravo vedere una donna dalla pelle ambrata in quella posizione. E, naturalmente, Newt aveva più o meno l’età in cui l’ho visto per la prima volta. La fantascienza e l’horror sono stati generi verso i quali ho gravitato attorno per tutta la vita.

  • Come è iniziata la tua esperienza con “Aliens: Vasquez” e come ti sei preparata per questo romanzo?

Man mano che pubblicavo di più e diventavo più connessa, ho menzionato a un altro scrittore che ha scritto per il franchise il mio interesse per questa particolare trama. Ha fatto una presentazione all’editore e il resto è storia. Avevo già una storia molto chiara in mente, quindi la preparazione è stata scrivere una traccia approfondita per gli Studio e poi eseguirla.

  • Come ci si sente ad essere l’autrice che si occuperà di raccontare il passato di uno dei personaggi più amati del franchise, la marine Jenette Vasquez?

È un onore assoluto di cui sono molto grata. Come latina, volevo renderle giustizia e portare avanti la sua eredità attraverso i suoi figli in modo da poter avere di più di lei negli anni a venire. Mi piacerebbe avere l’opportunità di scrivere la sceneggiatura e vederla sullo schermo.

  • Cosa ne pensi del personaggio Vasquez? Ti è piaciuto il modo in cui James Cameron ha scritto e diretto questo personaggio nel suo film Aliens?

Amo il suo personaggio. Vedere una donna dalla pelle ambrata che non ha paura del suo corpo o della sua forza è incoraggiante. Tuttavia, penso che la backstory che le è stata data avrebbe potuto essere migliore. Ma allora le cose erano diverse. Ora ho l’opportunità di darle una voce autentica.

  • Cosa dobbiamo aspettarci dalla storia di “Aliens: Vasquez”? E cosa dobbiamo aspettarci in termini di atmosfere e toni?

Potete aspettarvi un po’ di tutto! Ci sono gli Xeno, strane creature fatte di DNA di Xeno, una piccola storia d’amore, il retroscena di Vasquez e la sua eredità. Il tono è tutto sulla famiglia. La famiglia è molto importante nella mia cultura e volevo mostrare ciò.

  • Ci puoi svelare qualche piccolo dettaglio della storia in anteprima?

Dovrete leggere il libro!
Ricordate Meredith Vickers in Prometheus? Qualcuno della sua famiglia è un protagonista di questo libro. E ho basato il pianeta Olinka sul mio tempo passato in Islanda. Volevo dargli quel feel ultraterreno, ma ancora radicato nella nostra immaginazione.

Aspettatevi anche qualche piccante momento romantico!

  • C’è qualche elemento in particolare che volevi aggiungere o espandere sul personaggio di Vasquez?

Praticamente tutto perché tutto ciò che abbiamo è la sua parte nel film, più ciò che viene detto su di lei in interviste e articoli. Ho creato la sua famiglia e com’era la sua giovinezza. La storia doveva spiegare come è diventata la donna che abbiamo visto sullo schermo.

  • Hai ricevuto delle linee guida da seguire per scrivere questa storia? Hai dovuto adattarti ai fatti accaduti in altri romanzi o altri prodotti del franchise per scriverlo?

Sì. Devi prendere in considerazione tutto il resto per rimanere coerente nell’universo. Ci vuole un po’ di tempo, ma una volta che sai di essere all’interno dello stesso universo puoi davvero divertirti con i personaggi e la storia.

  • Secondo te, qual è la sfida più difficile quando si scrive un romanzo di questo tipo?

Devi attenerti al canone e ottenere l’approvazione per tutto con gli Studio, quindi le cose possono richiedere un po’ di tempo.

  • Se ne avessi la possibilità, scriveresti anche altre storie per il personaggio di Vasquez?

Gradirei un’altra opportunità per scrivere il seguito. Mi piacerebbe anche fare un libro AVP e Predator.


Potete seguire l’autrice sui suoi canali ufficiali:

Instagram

Twitter

TikTok

Sito web


Continuate a seguire il sito e la pagina Facebook per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità dall’Alien Universe! Vi aspettiamo anche nella community

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi le ultime news e articoli via mail!