Christopher Nolan rivela un debole per Alien 3: “Amo quel film”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

In un’intervista per il podcast “HappySadConfused” di Josh Horowitz andata in onda lo scorso 8 dicembre, il noto regista britannico Christopher Nolan ha dichiarato di essere un amante del franchise di “Fast & Furious”, ma oltre a questo, si è definito anche un fan dell’Alien 3 del collega David Fincher, citando quella che lui definisce “la lezione di Alien 3“.

Ecco le sue parole:

La cosa divertente di quei film (riferendosi a “Fast and Furious”, ndr) è che sono diventati sempre più grandi, così come i sequel devono essere. Tutti si lamentano sempre che i sequel diventano più grandi, ma siamo noi quelli che li fanno sempre più grandi. Li vogliamo più grandi. Non li vuoi più piccoli. È la lezione di Alien 3, quello di Fincher“. Puoi farlo ma non renderà felice nessuno anche se personalmente amo quel film – lo amo più di lui, credo.


Christopher Nolan

Il regista poi continua:

“Non ho mai osato menzionarglielo (Alien 3, ndr). Penso che sia molto consapevole dei difetti ed è molto consapevole della spaventosa esperienza che ha avuto nel realizzarlo, e di quanto fosse maltrattato, e posso davvero solo immaginarlo. Ma il suo talento traspare in quel film. Sono uscito dalla sala del cinema e ho avuto una conversazione con un ragazzo con cui ero e ho detto: “Ho appena visto il nuovo Ridley Scott. So chi è il nuovo Ridley Scott, è David Fincher” e non mi sbagliavo. È lì nel film, che lo sappia o no”.

Che ne pensate? Siete d’accordo con le parole di Nolan? Fatemelo sapere nei commenti!

 


Continuate a seguire il sito e la pagina Facebook per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità dall’Alien Universe! Vi aspettiamo anche nella community!

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi le ultime news e articoli via mail!