Dark Horse Comics: i dettagli della nuova miniserie “Aliens: Rescue”

DARK-HORSE-COMICS-LOGO

Ieri sera, tramite il sito SYFY.com, è stata annunciata una nuova miniserie a fumetti intitolata “Aliens: Rescue” targata come sempre Dark Horse Comics.
La storia continuerà le vicende dopo gli eventi di “Aliens: Resistance” e ritroveremo ancora una volta i personaggi di Amanda Ripley e Zula Hendricks! Stavolta però, la vicenda ruoterà attorno ad una missione assieme ad Alec Brand, il colono salvato e diventato Marine Coloniale!

Ecco la sinossi estratta dal sito della Dark Horse:

“Aliens: Rescue segue Alec Brand, il colono salvato diventato un Marine Coloniale, mentre intraprende una missione segreta con Amanda Ripley e Zula Hendricks. Dopo gli eventi di Aliens: Resistance, la missione di Alec lo riporta sulla luna infestata dagli alieni da cui è stato salvato, costringendolo a confrontarsi con il suo inquietante passato.”

Syfy aggiunge inoltre che la storia esplorerà più a fondo il mondo plasmato dalla Weyland-Yutani.

L’autore della serie sarà l’ormai consolidato Brian Wood, già all’opera in Aliens: Defiance e Resistance, stavolta affiancato dai disegni di Kieran McKeown (Halo: Lone Wolf, White Canvas), dalle chine di JL Straw (Halo: Lone Wolf, Back to the Future), dai colori del veterano Dan Jackson (Halo: Lone Wolf, Aliens: Resistance) e dal lettering di Nate Piekos (Aliens: Resistance, Fight Club 3).
Alle copertine regolari ritroveremo Roberto De La Torre e alle variant Mack Chater.

aliens_rescue_full
La cover di Roberto De La Torre per il primo numero della miniserie

Queste le parole di Wood a proposito di “Rescue:”

“Tra queste due serie (Resistance e Rescue, ndr), stiamo davvero espandendo il mondo di “Aliens”, non solo si sta cementando il ruolo di Zula nel “canone”, ma si stanno introducendo nuovi tipi di sintetici, nuovi aspetti della corsa della Weyland-Yutani per lo sfruttamento della tecnologia xenomorfa e rari sguardi sulla Terra al tempo e alla formazione dei Marine Coloniali”

L’autore aggiunge infine:

“Una delle cose che mi sono sempre piaciute dei film di Alien è il fatto che gli eroi sono sempre personaggi da “colletti blu”, persone relativamente affabili che si lasciano prendere da queste situazioni”. Mi è piaciuta molto la storia di Ripley e dell’equipaggio della Nostromo e di sua figlia Amanda, ed per questo che ho creato Zula Hendricks come un soldato sfortunato. E in Rescue, prendiamo a bordo della storia Alec Brand, il colono di Aliens: Resistance, che cade in questa situazione assieme ad Amanda e Zula e continua quella tradizione”.

Il primo numero di “Aliens: Rescue” arriverà nei negozi americani a partire dal 22 maggio 2019!

Continuate a seguire il sito e la pagina Facebook per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità dall’Alien Universe! Vi aspettiamo anche nella community

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...