“Alien: Awakening”: Chiarimenti sulle ultime notizie

alien-awakening---ridley-scott-confirms-engineers-return-alien-covenant-sequel-34

Circa una settimana fa, come riportato anche qui su Alien Universe Italia, è circolata in rete la notizia che il magazine britannico Empire sarebbe entrato in possesso di alcuni dettagli della sceneggiatura di John Logan, scritta per il sequel di Alien: Covenant.

Cerchiamo di fare chiarezza su questo punto!

Questa notizia è stata da molti fraintesa, complice la poca chiarezza delle fonti originali nonché i titoli e gli articoli fuorvianti scritti da alcuni siti (italiani ed esteri) che hanno indotto a credere che questa sceneggiatura fosse una novità dell’ultimo momento, riaccendendo le speranze per il progetto di “Alien: Awakening” quasi fosse la conferma ufficiale della produzione del film.

Niente di tutto ciò!

Il fatto è semplice: non c’è, e non c’è mai stata, alcuna comunicazione ufficiale riguardante il via al terzo capitolo. Il destino attuale di “Awakening“, rimane ancora “bloccato” e non potrebbe essere altrimenti, (vedi le ultime dichiarazioni quali quelle di Scott e della Waterston), a causa, come sappiamo, dello scarso risultato al botteghino di Covenant, ma soprattutto dell’attuale complicata situazione di riorganizzazione in casa Fox dopo l’acquisizione da parte della Disney.
La cosa più ovvia invece, è che i dettagli che si menzionano nello speciale di Empire Classics, facciano rifermento allo script di “Awakening”, che a quanto riportato sul web tempo fa, il regista aveva dichiarato essere già in lavorazione addirittura dapprima dell’uscita nei cinema di Alien: Covenant. Questi particolari sullo sviluppo della trama che vengono citati nell’articolo, sono infatti in linea con le dichiarazioni di Scott a riguardo rilasciate poco dopo aver accennato a questa sceneggiatura, quando i suoi piani per il proseguimento della saga erano ben diversi e non ancora influenzati dal flop del film e dalla messa in stallo del sequel.
Infatti, essi si discostano molto dalle ultime affermazioni rilasciate in tempi più recenti dal regista, che avrebbero voluto spostare la direzione del film verso l’intelligenza artificiale, o comunque, come da  sue testuali parole, verso “un’altra storia”,

Inoltre, riuscendo a mettere le mani solo pochi giorni fa su una copia dello speciale di “Empire Classics”, ho potuto leggere meglio quanto è stato scritto a proposito dall’autore Dan Jolin ed esprimere le mie considerazioni a riguardo (sottolineo che sono mie considerazioni personali).
Nell’intero articolo non si fa nessun riferimento esplicito all’essere venuti a conoscenza di  particolari effettivi della sceneggiatura, bensì il tutto sembra essere solo una semplice deduzione logica, basata su di una frase che, soprattutto se riportata singolarmente senza essere contestualizzata come è stato fatto, effettivamente poteva prestarsi a ciò. Jolin infatti sembra semplicemente fare “2+2”, tenendo presenti le dichiarazioni di Scott su eventuale trama ed ambientazione fatte poco dopo aver asserito che la sceneggiatura era in fase di scrittura, dando per scontato quindi che all’interno di essa ci sarebbero state quelle idee.

Eccovi la parte dell’articolo completa tradotta:

Ridley Scott ha confermato durante la produzione di Covenant che aveva in mente altri due sequel di Prometheus, con uno script per il primo già scritto da John Logan. Aveva perfino un titolo possibile: Alien Awakening. Ma l’entusiasmo di Scott per il terrore biomeccanico non è stato eguagliato dal pubblico. L’incasso mondiale di Covenant è stato di 241 milioni di dollari, poco più della metà di Prometheus. […] Così la 20th Century Fox decise comprensibilmente di “rivalutare” la sua strategia Aliena e di “congelare” il progetto dei prequels. Una situazione ulteriormente complicata dall’acquisizione dello studio da parte della Disney. La Disney non è una compagnia che di solito serve film R-rated come quelli di Alien. Il futuro di questa creatura che prospera nell’ombra sembra quindi tutto fuorché luminoso. Ma non è la prima volta che capita. Anzi è successo molte volte. La nascita di ogni sequel è sembrata tanto difficoltosa e confusionaria come la nascita di ogni capitolo della saga […] Un altro ritorno quindi non dovrebbe essere escluso. La grande domanda è: quale forma prenderà? La forma di “Alien: Awakening”, se Scott avrà qualcosa a che fare con esso. Come ha dichiarato lo scorso anno “la Disney sarebbe “pazza” a non farlo. Non c’è motivo per cui Alien non dovrebbe essere allo stesso livello per i fan rispetto a Star Trek o Star Wars. Bisogna puntare ad un’evoluzione di questa famosa bestia, perché lui è il miglior mostro di sempre, veramente!”.
La sceneggiatura di Logan avrebbe visto il ritorno degli Ingegneri di Prometheus, con l’arrivo dei sopravvissuti di quella specie dopo il genocidio compiuto da David. Per quanto riguarda l’ambientazione, Scott ha detto che era ovvio: “Andremo davvero sul pianeta!” con la quale assumiamo che intenda LV-426.”

Non solo, addirittura c’è chi mette in discussione l’esistenza vera e propria di questa prima sceneggiatura, come ad esempio l’articolo di Birth. Movies. Death. il giorno successivo a quello della HNE. Ecco la traduzione:

Ieri, dopo aver sentito le ultime notizie su Alien: Awakening, sono stato in grado di confermare – tramite una fonte che è certamente in grado di sapere – che non ci sono script di Alien: Awakening in questo momento. Questo non vuol dire che le cose non stiano accadendo dietro le quinte sul franchise di Alien, o che un sequel di Covenant potrebbe non accadere nei prossimi tempi. È solo per dire che le voci sono vere: la bozza di Logan di Alien: Awakening è imprecisa e non è stata scritta.”

Naturalmente questa notizia è da prendere molto con le pinze, dal momento che queste dichiarazioni pubblicate citando fonti “astratte”, spesso poi si rivelano fittizie.

Insomma, in tutto questo c’è molto sui cui far luce. Una cosa certa però possiamo affermarla: per il sequel di Alien: Covenant non c’è alcuna nuova sceneggiatura dell’ultimo momento o trama ufficiale, e soprattutto, lo stato attuale del progetto rimane ancora “congelato”.

Alien-Covenant-Ridley-Scott

Continuate a seguire il sito e la pagina Facebook per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità dall’Alien Universe! Vi aspettiamo anche nella community

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...