Dark Horse Comics: Annunciata la nuova miniserie “Aliens: Dust To Dust”

Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram
Email

Ieri sera la Dark Horse Comics ha annunciato che a partire dal 24 aprile 2018 verrà pubblicata una nuova storia dall’Alien Universe a fumetti, ovvero “Aliens: Dust To Dust“, miniserie in quattro numeri scritta ed illustrata da Gabriel Hardman, artista conosciuto per aver lavorato alle storyboard e alle copertine di altri lavori di vari franchise quali Star Wars, Planet of The Apes, The Dark Night Rises e molti altri. Hardman è già noto anche nel mondo di Aliens per aver disegnato la cover del primo numero del crossover “Aliens/Vampirella” datato 2015.

17012018_01
Cover del #1 ad opera di Gabriel Hardman

Hardman in “Dust to Dust” ha voluto realizzare una storia richiamante le atmosfere del film di Cameron raccontando le vicende del dodicenne Maxon e di sua madre, intenti a scappare dalla colonia Trono sul pianeta LV-871 per salvarsi dall’attacco degli xenomorfi, una base di partenza che ricorda quindi il rapporto tra Ripley e Newt.

Ecco la sinossi ufficiale:

 

“Nello spazio profondo, la colonia Trono sul pianeta LV-871 si trova sotto l’attacco di creature misteriose e mortali di origine sconosciuta. Le evacuazioni di emergenza sono state intimate e le navette stanno decollando mentre il massacro spazza via la colonia. Tutto ciò che si frappone tra il dodicenne Maxon e sua madre in cerca di protezione nel porto spaziale, è un’orda di alieni!”

 

17012018_01a.jpg
Variant cover #1 ad opera di Carlos D’Anda

Al momento non sappiamo se o quando la minserie verrà pubblicata in Italia. Continuate quindi a seguire il sito e la pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime novità dall’Alien Universe!

 

Condividi:

Una risposta

  1. Sono contento che la Dark Horse continui a sfornare nuove serie, tenendo basse le uscite: superati i canonici sei numeri la casa dimostra di non farcela col fiato…
    Onestamente non mi reputo soddisfatto di Aliens: Orbit – aspetto la tua rece – e dopo mesi di silenzio temevo che la DHC avesse tirato i remi in barca col suo storico brand: in fondi quell’assurdità di Alien: Covenant ha una trama studiata apposta per fottere ogni idea degli ultimi anni di fumetti alieni 😛
    Incrociamo le dita: certo che rimanere a secco fino ad aprile è dura…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi le ultime news e articoli via mail!